Tutti gli articoli di Michela Casotto

Un weekend di ABILITÀ

Un weekend di Abilità

La Scuola delle Abilità non va in vacanza…ma apre le porte all’estate!!

SABATO 9 E DOMENICA 10 LUGLIO, due giorni intensi, divertenti e spumeggianti. I bambini e i ragazzi dai 6 ai 16 anni impareranno un’abilità importantissima nella vita GESTIRE IL TEMPO.

Conoscere come funziona il tempo,

imparare a programmare,

saper tenere nel tempo

Saper concludere bene le esperienze, con senso di pienezza

Sentire che è possibile vivere ogni istante qui e ora!

Il presente al 100%, senza essere proiettati nel futuro (farò domani, faccio dopo) e senza rimanere bloccati nelle esperienze del passato (se fossi andato, se avessi studiato).

I ragazzi dormiranno in tenda, il pranzo sarà autogestito da loro con la supervisione degli assistenti. Due giorni per far dire ai ragazzi IL TEMPO è MIO, io programmo il mio presente in base alle priorità, ciò che è importante per me.

Sono Michela Casotto conduttore della Scuola delle Abilità, accompagnerò i ragazzi in questi due giorni di conoscenza e studio delle abilità.

Seguirò i ragazzi anche nel mese successivo per sostenere i ragazzi il loro progetto sul tempo.

Il tempo è di valore, saper gestire il tempo da valore alla nostra vita, iniziamo a farlo da piccoli!

Vi aspetto, per maggiori informazioni e iscrizioni entro il VENERDì 1 LUGLIO 2016 ore 12.00

michela@informazionecrescita.it

te. 349 3910 526

www.informazionecrescita.it

 

8 x 8 L’Arte di Educare


8 conferenze x 8 libri della Collana L’Arte di Educare di Silvana Tiani Brunelli, Edizioni Podresca
Nel corso di questi otto incontri saranno presentati strumenti semplici ma efficaci per potenziare le doti personali e le abilità di relazione, nuove conoscenze ed esperienze per elevare la qualità dell’educazione.
L’arte di educare può essere definita in moltissimi modi, ma senza dubbio è l’arte di insegnare ad un bambino a crescere felice, assimilando gradualmente l’importanza ed il valore della conoscenza, sentendosi sempre rispettato; è l’arte di insegnare oltre al “saper fare” anche il “voler sapere” e “voler imparare”, facendo raggiungere gli obiettivi dell’apprendimento senza danneggiare nè impoverire il rapporto umano.
Il concetto essenziale della ricerca sull’educare con amore e fermezza è: ottenere il risultato educativo (che il bambino impari) con abilità di relazione (stando bene insieme).
Gli incontri, organizzati con il patrocinio del Comune di Albignasego – Assessorato alle Politiche Sociali, e dei Comuni di Casalserugo e di Legnaro, saranno tenuti presso i vari Comuni creando un percorso itinerante.
Le conferenze sono ad entrata libera e rivolte a genitori, insegnanti, educatori, nonni, baby sitter e a tutte le persone che accompagnano i bambini nel complesso percorso della crescita.
La stessa iniziativa è partita anche presso la sede del nostro nido in famiglia Primi Passi.
Le conferenze sono tenute dalla conduttrice Lucia Tantucci di Studi Abilità Umane Marche, mentre l’Associazione offre un servizio bimbi.
Di seguito la prima parte del calendario.
IMG-20160122-WA0000
per informazioni rivolgersi a
Michela Casotto    cell. 3493910526    michela@informazionecrescita.it
Sonia Casotto    cell. 3395253680    sonia@informazionecrescita.it
Costruire Relazioni 2

Perché scegliere di studiare le abilità?

Perché scegliere le abilità? Perché la vita si può affrontare in due modi:

  1. Vivere a casaccio.
    Si vive la vita come viene, ma in quel caso è la vita stessa che mi porta. Io sono spettatore, come in un cinema in 4d. È come fare un viaggio, ma stare dalla parte del passeggero: non guido io, né decido davvero dove andare. Una vita impostata così, può finire in due modi.
    Il primo si basa sul fatto che ho fortuna.
    Vivo serenamente a lungo perché la vita tutto sommato va bene, ho quello che mi piace e non importa com’è arrivato. Comunque sia, le cose che arrivano si basano sulla fortuna, che in questo caso ha girato bene.
    E se gira male? In tal caso le cose cambiano. Qualsiasi cosa io faccia va male. Vedo sempre tutto nero e ho la nuvoletta o un vero e proprio nubifragio sopra la testa. Non va mai bene niente e non ottengo mai ciò che desidero.
  2. Vivere con abilità.
    L’alternativa è apprendere come funzionano le abilità, come funzionano le abilità di relazione, comprendere la vita e le sue regole, scegliere! Sono in macchina, ma sono sul lato del guidatore: io scelgo la direzione che voglio prendere nella mia vita.

Come andrà la vita se si usano le abilità?

Anche qui di base abbiamo due opzioni: scelgo obiettivi, progetto, compio azioni, ho risultati. E sono felice. Guido la vita e la vita è mia!

Un’altra opzione è: funziona tutto come prima, ma non riesco subito. La strada è difficile, la macchina fa fatica e la vita non prende la direzione che vorrei.

Cosa cambia se non ottengo il risultato? Ti svelo un segreto: in realtà non cambia tanto!

Per quanto ottenere risultati sia utile, il risultato più importante è la sensazione di guidare davvero la mia vita. E io la mia vita continuo a guidarla. Quando va male posso imparare a comunicare, a lasciare andare, a gestire le tensioni e incanalarle nel tentativo di migliorare e di ottenere risultati. Non è cambiato niente: sono sempre dal lato del guidatore. Questo è usare le abilità.

Accontentarsi di sperare di essere baciati dalla fortuna funziona solo a metà.
Io scelgo di dare strumenti ai ragazzi perché vivano pienamente, emancipandosi. Questa è la Scuola delle Abilità.

Vieni a conoscerla!

Costruire Relazioni Costruire Relazioni 2

 

IMG_20150421_174536

Mamy Walking

Sei una mamma? Sei in gravidanza o hai già bimbi? Ti piace camminare all’aria aperta?
Ecco tre incontri che ti permettono imparare una nuova attività sportiva, il nordic walking, portando con te chi ti sta a cuore grazie alle fasce! Gli incontri sono aperti a tutti coloro che si vogliono avvicinare al mondo del “portare” e del “nordic walking”.

MARTEDÌ 28 APRILE alle ore 9.45 presso il negozio ZEROEMISSIONI a Cervarese Santa Croce

MARTEDÌ 5 E 12 MAGGIO alle ore 9.30 presso il parco “Colbachini” a Cervarese Santa Croce

Nel primo incontro la mamma portatrice e doula Elena Pinton ci farà conoscere alcune legature utili con vari tipi di fasce.

Il secondo e terzo incontro Laura Pasquali, istruttrice di nordic walking, ci insegnerà le basi di questo sport senza età,  accessibile a chiunque. In caso di pioggia gli incontri all’area aperta saranno spostati al giovedì.

Per chi vorrà gli incontri settimanali per camminare insieme continueranno altrimenti ci si può aggiungere ai gruppi già esistenti nel territorio.

Il prezzo per il primo incontro è di soli 10 euro (tesseramento associativo) mentre il pacchetto con le lezioni di nordic walking costa 55 euro (35 le due lezioni più 20 euro tesseramento csen e associativo).

Si prega di iscriversi entro il sabato 2 maggio per organizzare il noleggio GRATUITO di fasce portabebè e bastoncini per il nordic walking.

Per info e iscrizioni: michela@informazionecrescita.it
cell 349 3910526

IMG_20150421_174601IMG_20150421_174536